Due terzi degli investimenti pubblicitari su tv (46,7%) e digitale (27,7%) nel 2016. L’alimentare primo settore, seguito dalle auto e dalla grande distribuzione. Dati Nielsen (INFOGRAFICHE)

I due terzi degli investimenti pubblicitari si concentrano su tv (46,7%) e social (27,7%) nel 2016. E’ quanto evidenziano alcune slide Nielsen di approfondimento sull’andamento del mercato pubblicitario nel 2016.

La stima totale dell’adv e pari a oltre 8,2 miliardi di euro, di cui 2,2 destinati al digital. A crescere nel 2016 è stato soprattutto l’investimento pubblicitario su Internet (+8%) seguito dalla tv (+5,4%). Non si ferma la crisi della stampa (-5,6%):

Sul web gli investimenti sono soprattutto sui social che si aggiudicano un terzo del totale (33%), solo l’8% sul search:

Ecco i settori che investono di più in pubblicità: primo alimentare seguito dall’automobile, ma cresce la distribuzione:

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

In quattro anni i primi sette editori di quotidiani hanno perso un milione di copie. Osservatorio Agcom

Search e social trainano la spesa adv globale. Zenith: entro il 2020 saranno il 67% della crescita

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram