10 febbraio 2017 | 10:20

Più di 10,4 milioni di spettatore e una share del 49.7% per il Festival di Sanremo nella serata dedicata alle cover

Sono stati 10 milioni 420 mila, pari al 49.70%, gli spettatori che hanno seguito la terza serata del Festival di Sanremo dedicata alle cover. Un risultato che migliora di due punti di share quello dell’anno scorso, quando la puntata aveva fatto segnare il 47.88% con 10 milioni 462 mila spettatori. Il dato rappresenta il miglior risultato dall’edizione 2011, quando il festival condotto da Gianni Morandi ottenne nella terza serata il 50.90%.

Nella foto: Maria De Filippi, Carlo Conti e Mika (foto Olycom)

Nel dettaglio, la prima parte della trasmissione (dalle 21.19 alle 23.59) ha raccolto in media 12 milioni 751 mila spettatori con il 49.74%, la seconda (dalle 24 all’1.13) 5 milioni 403 mila con il 49.18%. Nel 2016 la prima parte della serata cover aveva avuto 12 milioni 33 mila spettatori con il 45.91%, la seconda 6 milioni 821 mila con il 58.04%.

 

“Il picco di ascolto si è registrato alle 21.52 con 15 milioni 578 mila spettatori, quando sul palco è salita l’ostetrica Maria Pollacci. Il picco di share si è registrato invece all’1.12 con il verdetto sui Big che ha registrato il 55.11% di share”, ha precisato il direttore di Rai1 Andrea Fabiano, che ha sottolineato come la serata abbia fatto segnare il secondo miglior share dal 2005 (49.68%). Lo share per la Copertina di Crozza è passato dal 50.3% al 53.5%, con un aumento degli ascolti da 14 milioni 400 mila spettatori a 15,2 milioni. In crescita anche gli ascolti del ‘Primafestival’ con uno share del 27.89% e 7 milioni 450 mila spettatori e del ‘Dopofestival’ con il 38.65% di share e 1 milione 879 mila spettatori.