New media

10 febbraio 2017 | 17:58

I lettori di news online sono abitudinari: il 65% accede alla fonte sempre attraverso il medesimo percorso, il 35% non fa distinzione tra siti, social media o newsletter. L’indagine del Pew Research Center (INFOGRAFICHE)

I lettori di news online accedono alla fonte della notizia direttamente dai siti o dalle app della testata e dai social network quasi in pari percentuale con lieve predominanza di questi ultimi. Come dimostra un’indagine condotta dal Pew Research Center in collaborazione con la John S. and James L. Knight Foundation su oltre duemila adulti statunitensi, il 26% dei lettori di notizie sul web accede ad esse tramite social network, il 23% direttamente dai siti o dalle app e solo l’8% dai motori di ricerca.

Il 7% accede alle news online attraverso le newsletter. Ma c’è anche un 1% che legge le news grazie alle segnalazioni di amici e famigliari via mail o Whatsapp. Ciò significa che il 65% dei lettori online preferisce accedere alle news attraverso un singolo percorso, mentre il 35% dichiara di non preferire alcun percorso agli altri.

Il 56% del campione dichiara di ricordarsi la fonte della notizia che hanno appena letto cliccando un link; ciò accade soprattutto quando la notizia proviene direttamente dal sito che l’ha pubblicata, meno frequentemente quando il link è stato segnalato da un amico via mail o messaggio.

Infine, lo studio osserva che, alla lettura della notizia fa seguito un’azione di ulteriore condivisione sui social, via email o messaggio oppure un commento: nel 73% dei casi quando il link proviene da amici o familiari, nel 62% dei casi quando proviene da un motore di ricerca, nel 53% quando proviene dai social.