10 febbraio 2017 | 18:32

‘Sole 24 Ore’, il Cdr insiste: prima della riorganizzazione, serve un piano di rilancio

Dopo la firma degli accordi per 28 prepensionamenti e 9 uscite incentivate, in un nuovo comunicato il Comitato di redazione del ‘Sole 24 Ore’ ribadisce la sua volontà di non accettare piani di riorganizzazione del lavoro che non siano preceduti da progetti per il rilancio del giornale. 

Di seguito il testo pubblicato sul sito del quotidiano:

“All’indomani dell’approvazione del piano di prepensionamenti il Cdr comunica che la redazione non accetterà alcun piano di riorganizzazione del lavoro che non sia preceduto dal nuovo piano industriale, dal nuovo piano editoriale e dalla ricapitalizzazione del Gruppo Il Sole24Ore”.