14 febbraio 2017 | 17:26

Entro fine mese il ministro Calenda sarà in grado di portare la convenzione Stato-Rai in Consiglio dei ministri, dice il sottosegretario Giacomelli

“Credo che entro la fine del mese, il ministro Calenda sarà in grado di portare la convenzione Stato-Rai in Consiglio dei ministri”. Lo ha detto Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo Economico, rispondendo ai cronisti che chiedevano a che punto fosse l’iter della convenzione tra lo Stato e la Rai a margine di un’audizione al Senato sui contributi alle emittenti private e sullo stato di attuazione dei progetti per la rete a banda larga.

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni

Per il primo bando Infratel per la posa della fibra nelle aree bianche, che riguarda Abruzzo, Molise, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana e Veneto, “ragionevolmente entro la fine di questo mese saremo all’aggiudicazione”, ha detto invece nel corso delle Comunicazioni alla commissione Lavori Pubblici del Senato. Ad aggiudicarsi in prima battuta tutti i lotti è stata OpEn Fiber, ma con offerte giudicate ‘anomale’ e quindi in corso di valutazione da parte di una specifica commissione “secondo le procedure previste dal Codice degli appalti”.