15 febbraio 2017 | 11:45

Il futuro dell’informazione locale passa da una soluzione “old school” e al risparmio come le newsletter? Il caso del ‘The Ann’ in Michigan che con i blog assicura notizie tutti i giorni

Da quotidiano di carta a bisettimanale con un sito di news. E’ ciò che è accaduto alla testata ‘The Ann Arbor News’, in Michigan, alle prese con la crisi dell’editoria, il calo dei lettori e degli investimenti pubblicitari. Ma a colmare il vuoto di news locali ci ha pensato un magazine, ‘The Ann’, mensile distribuito in allegato al ‘New York Times’ e al ‘Wall Street Journal’, lanciando una newsletter quotidiana dedicata ai suoi 18mila lettori.

“Siamo un mensile, non abbiamo il budget per produrre contenuti e news quotidianamente”, spiega a Niemanlab Jim McBee, direttore creativo del ‘The Ann’. Motivo per cui la testata si avvale di collaborazioni informali con diverse istituzioni ed enti del territorio. E’ un modo per garantire una newsletter quotidiana “senza dover pagare per un simile servizio”, aggiunge. Una soluzione “old school” come l’ha definita lui stesso in un tweet:

Enti e organizzazioni hanno così la possibilità di rispondere alle domande di specifici settori dell’informazione tramite blog su temi come, per esempio, l’arte. Al tempo stesso il mensile può venire a conoscenza di storie curiose da raccontare ai suoi lettori.