15 febbraio 2017 | 15:09

Facebook si ispira a Snapchat e lancia le chat ‘usa e getta’, le fotocamere con i filtri e le ‘storie’ che scompaiono dopo 24 ore

Facebook continua ad evolversi e aggiornarsi ispirandosi sempre più a Snapchat. Incurante anche delle critiche arrivate nei giorni scorsi da Miranda Kerr, fidanzata dell’ad di Snapchat, che l’ha pubblicamente accusato di copiare l’app del fantasmino, il social di Mark Zuckerberg ha lanciato messaggi ‘usa e getta’, una nuova fotocamera con filtri e le ‘Storie’, cioè la possibilità di raccontare la propria giornata in pillole, con scatti e filmati che si cancellano dopo 24 ore. Tutte le nuove funzioni, disponibili anche in Italia, nei mesi scorsi erano già state lanciate – quasi come un test – su Instagram, il social delle foto sempre di proprietà di Facebook.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Parallelamente Facebook non molla il fronte dei video e dopo le indiscrezioni delle ultime settimane la compagnia ha annunciato un’app ad hoc per le tv connesse a internet e ha introdotto modifiche alla visualizzazione dei filmati nel News Feed. In questo senso saranno privilegiati l’audio (“acceso” per default, potrà essere disattivato) e il formato di ripresa “verticale”, tipico degli smartphone con cui sempre di più si accede al social.