Verizon e Yahoo vicine all’accordo, con uno sconto da quasi 300 milioni di dollari sul prezzo stabilito inizialmente per le attività core di Sunnyvale

Verizon Communications e Yahoo sarebbero vicine al termine della revisione dell’accordo tra le due che potrebbe portare ad una riduzione di circa 300 milioni di dollari del prezzo che Verizon è disposta a pagare per l’acquisizione delle attività core di Sunnyvale. Lo hanno affermato fonti vicine alla vicenda, secondo le quali le due società starebbero elaborando anche un accordo per la condivisione delle responsabilità, a seguito dei due ingenti attacchi di hackeraggio subiti da Yahoo negli anni passati, ma rivelati solo dopo la firma dell’accordo originale da 4,8 miliardi di dollari.

Nella foto: Marissa Mayer e Lowell C. McAdam

L’accordo potrebbe essere raggiunto anche se le indagini di Verizon non sono ancora concluse, sulle pressioni di alcuni manager che vorrebbero portare a termine il deal per poter così lavorare sull’integrazione delle due società.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Instagram: i due co-fondatori lasciano. L’addio previsto nelle prossime settimane

Compiono un anno le ‘Buone notizie’ del Corriere. Mattarella: iniziativa controcorrente

Fico: serve confronto tra governo e partiti per una Rai indipendente. Altrimenti sarà un nostro fallimento