New media

16 febbraio 2017 | 17:55

Non solo millennials. Anche gli over 50 preferiscono smartphone e tablet per navigare sui social. I dati eMarketr (INFOGRAFICA)

Non sorprende che i millennials spendano la maggiorparte del loro tempo sui social navigando da mobile. Forse un po’ meno scontato è sapere che lo stesso succede anche tra gli utenti di età più adulta. A metterlo in evidenza eMarketer, che nei giorni scorsi ha ripreso i dati raccolti da Nielsen a fine 2016, evidenziando come anche gli utenti over 50 scelgano per il 75% del tempo speso sui social di usare smartphone (63%) e tablet (12%).

Abbassandosi l’età, ovviamente aumenta il tempo speso su mobile, che per gli utenti tra i 35-49enni è pari all’82% (69% da smartphone e 13% da tablet), e tra i millennials raggiunge quasi il 90% (78% per smartphone e 10% su tablet).

Sorte inversa per la navigazione da Pc, che cresce in parallelo con l’età: dal 12% registrato tra i più giovani si va al 25% degli over 50%, passando per il 18% registrato nella fascia intermedia.

Lo studio ha infine messo in evidenza anche una notevole differenza nel tempo speso sui social tra donne e uomini, con le prime che utilizzano Facebook, Twitter & co. ogni settimana in media per oltre 6 ore, contro le poco più di 4 ore utilizzate dai secondi.