Mercato

17 febbraio 2017 | 13:38

Outbrain e Publicis Media Content annunciano una nuova collaborazione per promuovere il content marketing

Outbrain, piattaforma di content discovery, e Publicis Media Content, content agency italiana, annunciano il 16 febbraio l’inizio di una partnership volta a promuovere campagne di content marketing presso i clienti dell’agenzia.
Come riporta la nota stampa, la collaborazione prevede l’implementazione, da parte di Publicis Media Content, della Api di Outbrain. In questo modo l’agenzia potrà creare campagne direttamente nel proprio sistema, con un risparmio sui tempi di realizzazione, e testare varie combinazioni di titoli e immagini basate sul pubblico target e sui Kpi dei propri clienti.

“Stiamo assistendo ad un aumento significativo del budget che i brand destinano al content marketing e di conseguenza alla native advertising”, commenta Alessandro Tomaiuolo, content leader. “La tecnologia e i prodotti innovativi sono la chiave per cavalcare i trend futuri. Outbrain da un lato, ed il grande lavoro svolto dal nostro team dall’altro, ci consentono di ottenere importanti risultati per i nostri clienti. Ora vogliamo investire ancora di più in Outbrain per aiutare i nostri clienti a raggiungere migliori obiettivi trattando di Content Marketing”.

Già nel corso del 2016, Publicis Media e Outbrain hanno collaborato in diverse campagne di content marketing per vari brand, ottenendo risultati positivi e supportando i marketer nel raggiungimento dei propri obiettivi in termini di Kpi.

“Siamo molto soddisfatti di avviare questa collaborazione con Publicis Media, una delle più influenti media agency in Italia”, dichiara Alberto Mari, country manager di Outbrain Italia. Il team di Publicis ha compreso perfettamente il valore della nostra tecnologia per quei clienti che abbiano l’obiettivo di veicolare una audience qualificata verso i propri contenuti, coinvolgerla oppure ottenere conversioni. Con l’implementazione della nostra Api, il team di Publicis potrà operare sempre più speditamente utilizzando i nostri prodotti e le nostre soluzioni”.