Accordo raggiunto tra Verizon e Yahoo, con uno sconto da 350 milioni di dollari sul prezzo delle attività core di Sunnyvale. La chiusura dell’operazione prevista nel secondo trimestre dell’anno

Verizon Communications e Yahoo hanno raggiunto un accordo per ridurre di 350 milioni di dollari il prezzo del loro accordo del valore di 4,83 miliardi di dollari per far fronte alle conseguenze negative derivanti dalle due violazioni degli account di Yahoo dello scorso anno. Ad annunciarlo una nota congiunta, nella quale si sottolinea che le due compagnie avrebbero anche deciso di dividere le future passività e i costi legali delle violazioni.

Nella foto: Marissa Mayer e Lowell C. McAdam

La chiusura dell’operazione, il cui nuovo valore si aggira attorno ai 4,48 miliardi di dollari, è attesa nel secondo trimestre dell’anno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Lani (Citynews): cara Gabanelli Internet ha aumentato i lettori. Pubblicità ai big digitali? L’industria editoriale ha le sue responsabilità

Arriva a Giugno 2019 l’Italian Tech Week: 4 giorni di eventi dedicati all’imprenditoria tech

La Cbs nega la liquidazione all’ex ceo Les Moonves, travolto dalle accuse di molestie