24 febbraio 2017 | 17:34

Trovato l’accordo per Radio Sportiva, con l’assunzione a tempo indeterminato per 11 giornalisti. Intesa siglata tra Editrice Priverno, Associazione Stampa Toscana e Regione Toscana

E’ stato firmato oggi l’accordo con il quale si sottoscrive l’assunzione a tempo indeterminato di undici giornalisti dell’emittente radiofonica pratese Radio Sportiva che conta un milione di ascoltatori al giorno. A siglarlo l’Associazione Stampa Toscana e la Priverno srl, editrice di Radio Sportiva, insieme alla Regione Toscana, che ha seguito la vicenda con il consigliere per il lavoro del presidente Enrico Rossi, Gianfranco Simoncini. L’intesa è stata sottoscritta nella sede della Regione.

Un selfie della redazione di Radio Sportiva

“E’ un accordo che ha una importante valenza simbolica. La firma di oggi, oltre a regolarizzare gli undici giornalisti di Radio Sportiva, rappresenta un segnale chiaro contro il precariato nel mondo del giornalismo, che sappiamo essere ancora fin troppo macchiato da questo problema”, ha commentato in una nota il presidente della Regione Enrico Rossi. “Ho apprezzato in questo senso il lavoro svolto all’Associazione Stampa Toscana, che ha tutelato i diritti dei lavoratori, e quello dell’azienda, per aver accettato di divenire un esempio virtuoso a livello nazionale”.

Un fronte, quello della tutela del lavoro giornalistico, che, ha spiegato ancora Rossi, “alla Regione sta a cuore e al quale ha dato un contributo importante con la legge 34 del 2013, che sostiene le imprese di informazione locale, promuovendo il diritto al pluralismo e la qualità della professione”.

“Un passo storico” ha definito invece l’accordo il presidente dell’Associazione stampa Toscana Sandro Bennucci, sia per la radio locale che per la stessa Ast “che è riuscita, insieme con la Priverno, a far raggiungere ai suoi iscritti un risultato che al giorno d’oggi rappresenta un fatto più unico che raro”.