Protagonisti del mese

25 febbraio 2017 | 8:43

Swing Tim

Luca Josi, responsabile della brand strategy e media di Tim, racconta come è nata la campagna di comunicazione con protagonista il ballerino Sven Otten, e come ha intenzione di andare avanti con la comunicazione molto swing di Tim.

Mina che interpreta con estro creativo il jingle Tim a Sanremo trasformandolo subito in un caso mediatico-pubblicitario; il fenomeno di Sven Otten, ballerino autodidatta, la cui performance è diventata virale e imitata all’infinito: la scintillante e insolita strategia di comunicazione del brand di Tim è al centro dell’intervista a Luca Josi di ‘Prima Comunicazione’.

Luca Josi

Josi, alla guida della struttura di Brand Strategy e Media di Tim, spiega in dettaglio le direttrici della politica di comunicazione da lui inaugurata in Telecom spa. “Sono convinto”, dice, “che ciò che maggiormente funziona sono le idee creative che riescono a risolversi in una percezione immediata. Questo spot è apparentemente semplice, ma in effetti è il risultato di un lavoro molto elaborato. Il brano, sia pure nella sua rilettura elettro-swing, è simbolo di una epoca che reagisce e l’interprete è un ragazzo che appartiene alla generazione digitale”.

Ma la storia di Sven non finisce qui e sarà declinata su altri piani. “La prossima fase prevede infatti l’impiego dello spot per l’area consumer e per quella business”, dice Josi che racconta: “Stiamo preparando un concorso dove ogni singolo consumatore può partecipare con un video autoprodotto, come quello di Sven, interpretandolo a modo proprio. Stessa cosa per la dimensione business: alle aziende che vogliono partecipare chiediamo di mandare video di dipendenti che, con i colori del loro marchio, interpretano il brano e lo stile del ballerino ventinovenne. Una giuria di tre talenti del mondo dello spettacolo selezionerà i migliori e a fine marzo prevediamo un flash mob in parallelo a Roma e Milano. I vincitori di una e dell’altra componente verranno poi portati dentro lo spot. Questo significherà rendere protagonista il cliente”.

L’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 480 – Febbraio 2017

Abbonati al mensile ‘Prima’ edizione cartacea (+ Uomini Comunicazione), alla versione digitale per tablet e smartphone o a quella combinata carta-digitale: Prima + Uomini + edizione per tablet e smartphone