Mercato

02 marzo 2017 | 11:26

Giglio Group diventa ‘Pmi Innovativa’, status riconosciuto alle aziende focalizzate sull’innovazione

Giglio Group, società di e-commerce 4.0, è stata ufficialmente riconosciuta ‘Pmi Innovativa’, ricevendo oggi, 2 marzo, dalla Camera di Commercio di Milano l’attestato che ha riconosciuto Giglio Group tra le realtà imprenditoriali con propensione all’innovazione tecnologica nell’evoluzione ed applicazione del proprio business.

Alessandro Giglio

Come sottolinea la nota stampa, questo attestato è particolarmente significativo perché essere ‘Pmi Innovativa’ facilita l’accesso alla finanza agevolata e introduce strumenti innovativi per la raccolta dei capitali, favorendo l’investimento in equity e l’accesso ai mercati esteri. La Legge di Stabilità 2017 ha introdotto due agevolazioni che, in quanto cumulabili, rendono più attraente l’investimento sulle Pmi innovative quotate su Aim Italia per gli Investitori Professionali e Retail.

La prima riguarda le agevolazioni fiscali per cui gli investitori professionali e retail potranno detrarre fiscalmente il 30% dell’importo investito, oltre ad usufruire all’esenzione da capital gain. Per le persone fisiche, invece, l’investimento massimo su cui calcolare la detrazione passa da Euro 500mila e Euro 1 milione (per i soggetti passivi Ires l’investimento massimo in ciascun periodo di imposta resta pari a Euro 1,8 milioni).
La seconda novità riguarda l’introduzione dei Piani Individuali di Risparmio (Pir) a lungo termine, contenitori fiscali all’interno dei quali i risparmiatori possono investire fino a 30mila euro l’anno, per un massimo di 150mila euro in 5 anni. Si tratta di una misura studiata in particolare per il mercato Aim, dove Giglio Group è attualmente quotata, che consentirà agli investitori di acquistare azioni per un numero minimo di 10 Società per un massimo annuale per singola Società pari a Euro 3.000.

Alessandro Giglio, presidente di Giglio Group, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’importante qualifica di Pmi Innovativa, essendo Giglio Group la prima ed unica società ad operare nella frontiera digitale dell’e-commerce 4.0. Il riconoscimento, che esprime un ulteriore vantaggio competitivo del nostro Gruppo, rappresenta un’incredibile opportunità per i nostri investitori, che beneficeranno così delle importantissime agevolazioni previste dalla legge”.

Giglio Group diventa, quindi, la sesta Pmi Innovativa quotata su Aim e, qualora concretizzasse il passaggio al mercato Star entro l’estate, sarebbe la prima società quotata sul mercato principale ad averne lo Status.