06 marzo 2017 | 9:52

Sicurezza online: il tour di Google in giro per l’Italia si conclude a Milano con una mostra in realtà virtuale

Anche una mostra di opere d’arte può essere utile per sensibilizzare il pubblico sull’importanza della sicurezza online. L’ha dimostrato Google con Future Viewing, che si è tenuta a Milano dal 2 al 5 marzo: una mostra di opere in realtà virtuale, sul tema appunto della sicurezza online, realizzata da dieci artisti emergenti: Alessandra Bonetta, Pako Angerame, Alessandro Strickner, Lorenzo Franciosi, Paola Rollo, Isabella Borsellini, Gianluca Gimini, Andreana Boatta, Marino Capitianio, Lorenzo Franciosi.

Le opere erano realizzate con Tilt Brush, l’app di Google lanciata nell’aprile 2016 che consente di dipingere in 3D con semplici gesti della mano. I visitatori, dotati di visori Google Cardboard, hanno passeggiato virtualmente tra le opere esposte e si sono cimentati essi stessi nella realizzazione di un disegno in realtà virtuale. Infine hanno potuto effettuare un controllo di sicurezza del proprio account, con l’aiuto degli esperti di Google presenti sul posto.

Il visore Google Cardboard per la visita virtuale nella mostra di Future Viewing

L’iniziativa milanese fa parte del progetto ‘Vivi Internet al sicuro’, quest’anno alla seconda edizione, organizzato da Google insieme alla Polizia Postale e all’associazione Altroconsumo per sensibilizzare e formare gli italiani all’utilizzo di strumenti per la tutela della sicurezza sul web. “Abbiamo fatto un tour in giro per l’Italia per mostrare quanto sia importante dedicare anche pochi minuti alla verifica delle proprie impostazioni di privacy e sicurezza”, spiega Vincenzo Riili, direttore marketing di Google in Italia. “Abbiamo percorso più 2.600 km con il nostro bus, incontrando insieme ai partner migliaia di persone in cinque città – Milano, Cagliari, Napoli, Bologna e Roma – dove abbiamo effettuato più di 4mila controlli di sicurezza degli account Google”. È stato durante questo tour che sono stati individuati e selezionati i dieci artisti che hanno esposto poi le loro opere al Future Viewing di Milano.

Quello della sicurezza online è un tema importante su cui Google è impegnata da anni, vedi l’uso della crittografia nei data center e nelle email e l’autenticazione in due passaggi disponibile dal 2011. Per la gestione in modo sicuro e trasparente dei dati degli utenti, Google ha creato due anni fa Account Personale (Myaccount.google.com), usato finora da più di un miliardo di persone in tutto il mondo.

L’opera di Alessandra Bonetta esposta nella mostra milanese