06 marzo 2017 | 15:18

‘Passioni senza riserve’, la nuova partnership di Chicco con Juventus che avvicina i bambini ai campioni del calcio

A ottobre Chicco ha avviato una felice partnership con la Juventus, portando per la prima volta nello stadio torinese servizi a misura di bambino. Seggioloni, rialzi sedia, scalda-biberon e giochi, a disposizione dei più piccoli, anche neonati, in modo da incoraggiare le famiglie a venire allo stadio al gran completo e partecipare all’emozione unica di assistere a una partita dagli spalti.
Oggi, Chicco lancia “Passioni senza riserve”, iniziativa che avvicina ancora di più i bambini al mondo dei grandi campioni di calcio. Al centro c’è sempre l’obiettivo di promuovere l’importanza dello sport e della sua pratica fin da bambini. Testimonial d’eccezione Claudio Marchisio, calciatore (e papà) che incarna i valori positivi dello sport.
“Passione Senza Riserve è un progetto Chicco nato per dare a bambini e bambine la possibilità di condividere la propria passione sportiva, in questo caso calcistica, che si vive quando si è parte di una squadra. Infatti è attraverso il gioco che i bambini si esprimono ed è attraverso lo sport che imparano a crescere, alimentando le loro passioni”, spiega Beatrice Colosio, Communication&Digital Manager Chicco Italia.

 Beatrice Colosio

Beatrice Colosio

L’iniziativa è rivolta a tutti i bambini da 5 a 8 anni che desiderano incontrare i loro beniamini.
Per partecipare, da oggi e fino al 22 aprile, basta fare un acquisto di qualsiasi importo in un negozio Chicco e registrare i propri dati sul sito www.passionesenzariserve.it. Si dovrà poi caricare online la foto del bambino, personalizzandola graficamente scegliendo tra i frame proposti sul sito.
Tre i premi principali: 10 bambini estratti avranno la possibilità di entrare a far parte della squadra delle Stelline, disputare una partitella presso lo Juventus Training Center di Vinovo (TO) e di incontrare Claudio Marchisio; altri 10 partecipanti scenderanno in campo allo Juventus Stadium per accompagnare, mano nella mano, i giocatori della Juventus che disputeranno la partita con il Torino FC nel prossimo derby della Mole; altri 10 bambini estratti riceveranno in regalo la maglietta della propria squadra del cuore a scelta tra le squadre di serie A.