Il ceo di Lvmh, Bernard Arnault, ristruttura il museo delle tradizioni popolari a Parigi: diventerà un hub della cultura e un buon partner per la Fondazione Louis Vuitton

Bernard Arnault, ceo di Lvmh, ha deciso di ristrutturare il Musee National des Arts et Traditions Populaires, costruito nel 1972, sfitto dal 2005, con un investimento da 158 milioni di euro.

Il progetto, spiega l’Ansa, affidato all’architetto Frank Ghery, prevede l’intero ripensamento dei 13.600 metri quadri. Ci sarà anche un ristorante di mille metri quadri con vista sul Bois de Boulogne e sulla vicina Fondazione Louis Vuitton.

“Porteremo nuova vita in un edificio che ha dormito per un po’”, ha detto Gehry, come riportato la Reuters. “Creeremo un hub culturale nonché un buon partner per la Fondazione”.

Bernard Arnault (foto Olycom)

Bernard Arnault, fondatore di Lvmh (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi

Netflix apre alla radio con un canale dedicato alle commedie. E prova a calamitare nuovi clienti