Nasce #ScrollTheExhibition, la prima mostra ‘social’ sul profilo Instagram de la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma

Nasce #ScrollTheExhibition, la prima mostra ‘social’ lanciata sul canale Instagram de La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma: un grande mosaico della mostra #MuseumBeautyContest che prende vita attraverso una panoramica a 360 gradi grazie ad oltre 150 foto.

Tutti possono scoprire l’allestimento del Salone Centrale del museo con i suoi 70 ritratti esposti navigando da telefono o tablet: sul profilo ufficiale @lagallerianzaionale si può infatti visitare la mostra come se si fosse in sala. Una scelta che colloca i Musei Italiani all’avanguardia e verso una modalità di fruizione delle opere sempre più ‘social’ e ‘digital’, avvicinando le collezioni dei musei anche ad pubblico sconfinato come quello degli utenti dei social media.

Dal Ritratto di Giuseppe Verdi e quello di Mademoiselle Lanthèlme di Boldini, a quello di Jane Morris firmato Dante Gabriele Rossetti, da Palma Bucarelli a Modigliani, da De Chirico a le Tre Età di Klimt: 70 ritratti rivivono e si materializzano in uno scroll sul cellulare o su tablet.
Il Museum Beauty Contest, la mostra dei ritratti, è aperto a chiunque voglia partecipare con il proprio voto, ricorda la nota stampa.
Dopo le votazioni del pubblico che ha espresso infatti le proprie preferenze online sul sito o con l’apposita scheda nelle urne in Galleria, c’è attesa per il gran finale del 27 marzo, con una vera e propria cerimonia che consacrerà i vincitori anche come testimonial ufficiali de La Galleria Nazionale nel mondo.

Visita la mostra sul profilo ufficiale: https://www.instagram.com/lagallerianazionale/?hl=it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce Kleisma, il Linkedin dei musicisti: “Il network gratuito per chi lavora con la musica”

Nasce l’edizione italiana di Inspiring Fifty che premia le donne leader nell’innovazione

Cairo lancia il settimanale ‘Enigmistica Mia’. Sono 16 le testate dell’editore