15 marzo 2017 | 16:46

Un bando di gara per le agenzie? Cantone: è una di quelle cose fatte un po’ “all’italiana”… ma gli appalti di servizio si possono fare solo con il codice dei contratti

“Questa è una di quelle cose un po’ all’italiana. Se quella specifica vicenda va qualificata come un servizio e non come contributo, l’unico modo di fare un appalto di servizio è utilizzare il codice dei contratti”. Così il presidente dell’Anac Raffaele Cantone ha risposto a una domanda sul bando di gara europeo per le agenzie di stampa.

Raffaele Cantone (foto Olycom)

“Poi si può utilizzare la gara aperta o, se ricorrono i presupposti, anche la procedura negoziata”, ha spiegato prima di tenere una Lectio magistralis alla Statale di Milano. “Il codice prevede varie tipologie di procedura e spetta al governo stabilire come. Però quello è un appalto di servizio e gli appalti di servizio nel nostro Paese si possono fare solo utilizzando il codice dei contratti”.