20 marzo 2017 | 16:41

Fissata per venerdì 24 marzo l’udienza al Tribunale del Riesame per il ricorso contro il sequestro di documenti di Donatella Treu

E’ stata fissata per venerdì 24 marzo l’udienza davanti al Tribunale del Riesame di Milano per discutere il ricorso contro il sequestro di documenti presentato da Donatella Treu, ex ad del Sole 24 Ore, indagata assieme ad altre 9 persone nell’inchiesta della Procura di Milano sui conti del Gruppo.

L’iniziativa della difesa di Treu, rappresentata dal legale Andrea Fares, segnala Ansa, potrebbe servire anche per accedere agli atti dei pm Fabio De Pasquale e Gaetano Ruta, i magistrati titolari dell’inchiesta che hanno iscritto l’ex manager nel registro degli indagati per il reato di false comunicazioni sociali.

Lo stesso reato è contestato anche al direttore ora in aspettativa Roberto Napoletano e all’ex presidente Benito Benedini. Viene loro contestato di aver rappresentato “fatti materiali non rispondenti al vero sulla situazione economica”, in particolare sui “ricavi” connessi alla vendita delle copie digitali (oltre 100mila risulterebbero copie ‘fantasma’, mentre una parte “significativa di copie” cartacee sarebbe finita “dritta al macero”).

Altri sette indagati, invece, rispondono di una presunta appropriazione indebita ai danni delle casse del ‘Sole’ per oltre 3 milioni di euro.