Mercato

24 marzo 2017 | 17:22

La visita di Papa Francesco a Milano in diretta su Tv2000 e inBlu Radio

Dalla prima tappa alle ‘Case Bianche’ al Quartiere Forlanini (ore 8.30) all’incontro con l’arcivescovo di Milano, il card. Angelo Scola, i sacerdoti e i consacrati nel Duomo (ore 10.00), e poi la messa nel Parco di Monza (ore 14.15) e l’incontro con i giovani allo Stadio Meazza di San Siro (ore 17.15). Tutti gli eventi della visita di Papa Francesco a Milano in programma domani, 25 marzo 2017, saranno seguiti in diretta da Tv2000 (canale 28 del digitale, 18 di TivuSat, 140 di Sky) e InBlu Radio. La visita è possibile seguirla anche attraverso il live streaming di Tv2000 e dai profili ufficiali su Facebook, Twitter e YouTube e scaricando gratuitamente l’App di Tv2000 per smartphone e tablet (Android e iOs).

Come spiega una nota, la maratona televisiva dell’emittente della Cei sarà arricchita da diversi speciali a cura del programma ‘Il Diario di Papa Francesco’ condotto da Gennaro Ferrara a partire dalle ore 8. Tra gli ospiti Ferruccio De Bortoli; il teologo francescano, padre Giulio Michelini, che ha curato le meditazioni degli esercizi spirituali del Papa ad Ariccia; il direttore di Vita, Giuseppe Frangi; Gad Lerner; Moni Ovada; la giornalista Cinzia Sasso e il Preside Facoltà Giurisprudenza Università Cattolica del Sacro Cuore, Gabrio Forti. All’interno del programma anche l’intervista a Roberto Vecchioni e all’Imam, Hasfà Mahmmud, presidente casa della Cultura musulmana Via Padova. Collegamenti con gli inviati e servizi a cura della redazione giornalistica nelle tre edizioni del Tg2000 (12, 19 e 20.30) e alle 20.45 il film della visita di Francesco con le immagini e i momenti più significativi della giornata.

“Raccontare la visita del Papa a Milano – sottolinea il direttore di Tv2000, Paolo Ruffini – sarà per Tv2000 un’occasione unica di raccontare Milano. Di capirla. Di cogliere il modo in cui la capitale economica del Paese si riconosce cristiana nel segno di Sant’Ambrogio, rinnova l’attenzione ai problemi della giustizia sociale, ripensa all’accoglienza verso le persone provenienti da altri Paesi, denuncia gli errori nella vita civile e politica e accoglie la sfida del Papa a ripensare un modello economico fondato sulla diseguaglianza e a pensare risposte nuove, risposte aperte, capaci di risolvere le contraddizioni del tempo presente. Il palinsesto dell’intera giornata sarà cucito intorno all’evento. Con le dirette e con gli approfondimenti. A fine giornata un vero e proprio film documentario ripercorrerà i momenti più importanti della giornata e permetterà alle centinaia di migliaia di partecipanti agli incontri della giornata di riviverla una seconda volta”.