Pubblicità, Radio

28 marzo 2017 | 18:03

Investimenti pubblicitari in radio in calo del 3,3% nel mese di febbraio. I dati Fcp-Assoradio

L’Osservatorio Fcp-Assoradio (Fcp-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del mese di febbraio 2017. I dati evidenziano una diminuzione del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari al -3,3% nel mese di febbraio 2017 rispetto al corrispettivo 2016. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 24.825.000,00.

Fausto Amorese (foto Massimiliano Stucchi)

Il commento del presidente Fcp-Assoradio, Fausto Amorese:

“Dopo un mese di gennaio 2017 con segno positivo a +3,9%, il mese di febbraio segna un rallentamento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente con un -3,3%, portando così il progressivo radio di febbraio vicino alla parità: -0,3%. Considerando che nel 2016 l’incremento sull’anno precedente era stato del +6,0%, è legittimo considerare questa leggera flessione come fisiologica.

La visibilità sul medio periodo risulta ancora limitata e per il mercato in generale sarà importante l’evolversi del contesto macro economico. Un segnale di preoccupazione emerso nel corso dell’Assemblea Fcp-Assoradio da parte di tutte le Associate, viene invece da logiche di mercato che agendo solo sulla leva prezzo rischiano di alterare la validità dei mezzi di comunicazione”.