Editoria, Pubblicità

28 marzo 2017 | 16:51

Più disponibili a guardare le pubblicità e abituati a fare spese più spesso. Ecco il profilo dei lettori di siti di news locali secondo Nielsen (INFOGRAFICHE)

Notizie utili, attendibili e vicine. Sono questi i pregi che rendono i siti di news locali particolarmente attrattivi per chi si informa online, al punto che l’86% di questi dichiara di aver letto almeno 1 notizia relativa al territorio in cui vive e il 75% fruisce di un mix di notizie locali e nazionali. Questo il dato che emerge da una ricerca effettuata da Nielsen in collaborazione con il Gruppo Editoriale Citynews, condotta su un campione di 1.500 individui rappresentativi dei lettori di news online.

Uno degli elementi più interessanti riguarda l’impatto che hanno gli annunci pubblicitari sui lettori di questi portali, che secondo i dati Audiweb intercettano le persone tra i 25 e i 44 anni, seguiti poi dalle persone di età compresa tra i 45 e i 54 anni, residenti in comuni piccoli e nelle cittadine con più di 100mila abitanti, del nord-est e del centro. Il 61% degli utenti dichiara di guardare con più attenzione le pubblicità che incontra, mentre corrisponde al 71% il numero di chi si dichiara propenso ad andare in un punto vendita dopo aver letto una testata locale (contro il 29% per quelle nazionali), e al 69% la percentuale di chi afferma di parlarne con amici e parenti.

Secondo la ricerca è diverso anche il comportamento per quanto riguarda la propensione alle spese in alcuni settori specifici del Largo Consumo. I lettori di news locali, spiega Nielsen “sono shopper più assidui”: il 25% di loro ad esempio dichiara di fare la spesa quasi tutti i giorni, contro il 10% dei lettori di portali nazionali. Ipermercato e supermercato i canali più utilizzati, pur mantenendo comunque una predilezione per i negozi specializzati e l’ecommerce.