30 marzo 2017 | 15:26

Per il rilancio del ‘Sole 24 Ore’ puntiamo sul web, dice il direttore (ad interim), Gentili: è un tema su cui ho insistito fin da subito

“Sappiamo le difficoltà che ci sono state e che permangono intorno al gruppo, ma io ho trovato una redazione straordinaria, con delle competenze accumulate nel tempo che sono garanzia di una ripartenza in linea con la nostra storia”. A dirlo Guido Gentili, direttore ad interim del ‘Sole 24 Ore’, parlando della situazione trovata al quotidiano che da poche settimane dirige.

Intervenendo su Rtl 102,5, in collegamento durante ‘No stop news’, Gentili, che tra il 2001 e il 2005 aveva già diretto il quotidiano di Confindustria, ha individuato nel web uno dei punti da cui il giornale può partire per il suo rilancio. “Un tema su cui ho insistito fin dalle prime ore”, ha spiegato, “è accelerare la presenza del ‘Sole’ e del gruppo sul web”, aggiungendo come lo sforzo compiuto dalla redazione sia “premiato con dati visibili, oggettivi, misurabili di ora in ora”. “Una garanzia che possiamo guardare con più fiducia al futuro”, ha ribadito.

Guido Gentili

In conclusione un riferimento al ruolo della radio nel mondo dell’informazione, fatto pensando anche a Radio 24, che Gentili ha definito “un gioiellino”. “Negli ultimi anni ha avuto un risveglio importante”, ha spiegato il direttore riferendosi in generale al mondo radiofonico. Considerando soprattutto gli “scombussolamenti mediatici degli ultimi tempi e alla presenza sempre più dirompente dell’informazione sui social media”,dal suo punto di vista la radio “continua a essere una bussola, un punto di riferimento che sulla qualità gioca tutte le sue carte”. Ribaltando anche i pronostici di chi, qualche anno fa “pensava che non sarebbe stata più di moda”.