La nomina di de Puyfontaine alla presidenza di Telecom Italia non passerebbe inosservata, dice il presidente Consob, Vegas

L’arrivo di Arnaud De Puyfontaine alla presidenza di Telecom Italia “non passerebbe inosservato agli occhi della Consob”. A dirlo il presidente della Consob Giuseppe Vegas parlando a margine di un convegno.

Alla domanda di cosa cambierebbe con un’eventuale nomina del manager francese, ad di Vivendi, Vegas ha risposto: “Cambierebbe il presidente che non è poco. Non si tratta di un valore meramente estetico. Poi dipende dalle deleghe e da come uno le esercita”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza