05 aprile 2017 | 14:33

Rimarrò in Tim qualunque presidente sarà indicato, dice l’ad Flavio Cattaneo sul rinnovo del Cda del gruppo. Nessuna divergenza con gli azionisti e Vivendi: con loro condivise strategie per il futuro

“Sono in Tim per realizzare un grande progetto e rimarrò qualunque sia il presidente che gli azionisti vorranno indicare in quanto sono sicuro che mi metteranno in condizione di lavorare bene”. A dichiararlo l’amministratore delegato del gruppo telefonico Flavio Cattaneo, rispondendo, a margine di un convegno a Roma, a chi gli domandava di eventuali dissidi in merito al rinnovo del consiglio di amministrazione in programma agli inizi di maggio.

Flavio Cattaneo, ad Telecom italia

“Non c’è nessuna divergenza con gli azionisti e con Vivendi, con i quali condivido le strategie per il futuro”, ha precisato Cattaneo. “Sono molto soddisfatto dei risultati che abbiamo ottenuto sinora e di quanto stiamo realizzando”.