05 aprile 2017 | 14:58

Amazon vince la corsa ai diritti delle partite di Nfl del giovedì sera. Sbaragliata la concorrenza di Twitter, Facebook e Youtube. I match saranno trasmessi per gli utenti Prime

Touchdown vincente per Amazon che batte Twitter nella corsa ai diritti della Nfl, il campionato di football americano. Il sito di e-commerce, infatti, acquista i diritti per la trasmissione in streaming delle partite del giovedì sera.

L’accordo annuale con la lega americana di football vale circa 50 milioni di dollari, secondo quanto riporta l’edizione online del ‘Wall Street Journal‘. È un duro colpo per Twitter, ricorda l’Ansa, che aveva trasmesso queste partite l’anno scorso, e che quest’anno era in lizza non solo con la compagnia guidata da Jeff Bezos ma anche con Facebook e YouTube.

L’accordo stretto da Amazon, secondo quanto riportato, è cinque volte quello pagato da Twitter nel 2016. Mentre lo streaming di eventi sportivi e di intrattenimento è uno degli assi portanti della strategia di rilancio del microblog.

A differenza di Twitter, che rendeva disponibile lo streaming a tutti i suoi iscritti, Amazon farà vedere le partite di football solo ai suoi utenti Prime, quelli che pagano un abbonamento annuale per avere consegne più celeri e altri servizi, come l’accesso a musica, film e serie tv.

Negli Usa gli abbonati sono circa 60 milioni, riporta il sito Cnet News.