06 aprile 2017 | 11:06

Quaranta canali, divisi per tema, a 35 dollari al mese. Google lancia la sua Youtube Tv in cinque città americane

Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, è stata lanciata ufficialmente la Youtube Tv. Per ora online solo in cinque grandi città americane – New York, Los Angeles, San Francisco, Chicago, e Philadelphia -, la nuova tv di Google, che potrebbe mettersi in concorrenza con Netflix, Amazon Prime, ma anche Sony e altre piattaforme, offre l’accesso a più di 40 canali con un abbonamento, dopo un primo mese gratuito, da 35 dollari al mese.

Oltre agli Youtube Red Original, sono disponibili per gli utenti serie tv e film targati Disney, CBS, Fox, BBC America e NBCUniversal, programmi sportivi di ESPN, Fox Sports e Comcast Sports e le news di CNBC, BBC World News e Fox News. In arrivo ci sono anche i programmi delle reti AMC, alcuni dei quali però solo come video on demand, cioè pagando un extra mensile.

Susan Wojcicki, ceo di YouTube

Oltre alle funzioni di ricerca avanzate di Google, c’è poi la possibilità di registrare programmi e film su ‘cloud’ senza limitazioni e anche più d’uno contemporaneamente.

Secondo gli analisti, Youtube Tv, seppur più ricco di canali rispetto ai suoi principali concorrenti, potrebbe però avere non vita facile nel conquistarsi il pubblico per la netta differenza di prezzo rispetto a servizi online che costano meno di 10 dollari al mese. Nel bouquet mancano canali importanti come Time Warner e Discovery.

Google, che ha annunciato la prossima aggiunta di altri canali e contenuti, e l’estensione del servizio in altre aree degli Stati Uniti in breve tempo, ha spiegato che Youtube Tv intende rivolgersi a tutto quel vasto pubblico che ancora non utilizza stabilmente i servizi tv online e che soprattutto preferisce avere un solo comodo accesso a tutti i contenuti. E’ anche per questo motivo che i canali non sono numerati ma suddivisi per tema.