10 aprile 2017 | 14:35

Nel primo trimestre 2017 La7 cresce del 6% rispetto allo stesso periodo 2016. Share medio a 2,97% e 3,5% in prime time

Gli ascolti nel primo trimestre del 2017 per La7 fanno segnare il 3% di share medio (2,97%) con un incremento del +6% rispetto al periodo omologo del 2016.

Nel daytime, spiega una nota, si registra un +14% rispetto all’anno precedente: in particolare, la fascia del mattino (07.00-12.00) registra un 3,9% di share medio pari a un +13% sul primo trimestre 2016, posizionandosi come quinta rete nazionale davanti a Rete 4 (3,01% di share) e Italia 1 (2,75% di share), grazie alle performance di Omnibus (+12%), Coffee Break (+13%) e L’Aria che tira (+15%).

In crescita anche la fascia 12:00/15:00 con un +26% sul 2016 grazie a L’aria che tira oggi (+29%) e l’edizione del TG La7 delle 13.30 (+25%).

In costante aumento anche il pomeriggio nella fascia 15:00/18:00 che fa segnare un +21% grazie al percorso di crescita di Tagadà (+37%).

In prime time (20:30/22:30) la rete conferma il 3,5% di share, grazie ai suoi capisaldi come Otto e mezzo, che con il 5,9% di share medio e quasi 1,6 milioni di spettatori segna una crescita del +17% rispetto all’omologo trimestre 2016. Incremento consistente, pari ad un punto percentuale di share (+32%), nella versione del sabato (4,1% di share medio).

diMartedì di Giovanni Floris con il 4,8% di share e oltre 1 milione di spettatori medi in questi primi tre mesi dell’anno ha vinto il confronto diretto sia con Agorà duemiladiciassette (fermo al 4,3% di share), sia con l’attuale #cartabianca (4,2% di share).

In crescita anche Piazza Pulita di Corrado Formigli che realizza il 3,7% di share con più di 4,6 milioni di contatti a puntata, facendo registrare una crescita del +19% rispetto allo scorso anno.

Il TG La7 delle 20 condotto da Enrico Mentana ottiene il 5,6% di share con oltre 1,3 milioni di spettatori medi ogni giorno.

L’offerta digital La7 conferma buoni riscontri nel corso di questo primo trimestre con 78 milioni di visualizzazioni (+13% vs 2016) sulle piattaforme La7.it , TGla7.it e Youtube, e grazie alle app TGla7 e Eccezionale Veramente.

Inoltre, La7 continua a essere l’unica rete a entrare stabilmente nella classifica settimanale curata da Nielsen dei 5 programmi più seguiti e dibattuti sui social (Facebook e Twitter) per il genere Talk e News.