11 aprile 2017 | 13:23

Analisi ascolti tv 10 aprile: Montalbano spegne Canale 5, Report perde due punti con Eni e Unità, Del Debbio risale con Vissani vs Vegani. In access ok Gruber con Cassamatis, Vespa al top con Renzi a mezzanotte

Luca Zingaretti ‘aiuta’ Bruno Vespa (e Matteo Renzi). Salvo Montalbano da Vigata ha trainato in maniera ideale il ritorno dell’ex premier nel salotto della seconda serata di Rai1, visita oltretutto coincisa con una giornata favorevole per Renzi, in cui sono parse in parte sgonfiarsi alcune delle accuse sul caso Consip che chiamavano in causa lui e suo padre Tiziano.

Non c’era il calcio a contendergli (come sette giorni prima) il pubblico maschile e ieri ‘Il Commissario Montalbano’ ha fatto un altro dei suoi prodigi. Una replica all’ennesimo passaggio, ‘La pista di sabbia’, ha conseguito ben 7,465 milioni di spettatori e il 31,4% di share, mortificando la prima tv di Canale 5 (‘Heart of the sea – Le origini di Moby Dick’, a 1,895 milioni di spettatori con l’8,71% di share).

A sinistra un passaggio dell’episodio del Commissario Montalbano; a destra, dall’alto ‘Hart of the sea’, ‘Report’ e ‘Quinta Colonna’

Alla terza puntata, invece, ha perso colpi ‘Report’, calato drasticamente (dai 2,034 milioni e il 7,74% di share di sette giorni prima a 1,423 milioni di spettatori ed il 5,63%) pur avendo in scaletta i servizi più tosti di questa prima edizione senza Milena Gabanelli: le tangenti Eni, lo stato di crisi comatosa de L’Unità (ed i collegamenti non ovvi tra le due vicende), la questione dei dispositivi medici non a norma utilizzati negli ospedali italiani. Il programma di Rai Tre è partito davanti alla commedia di Aldo, Giovanni e Giacomo su Italia 1, ma poi è stato raggiunto e superato al fotofinish (Tu la conosci Claudia? ha ottenuto 1,433 milioni di spettatori e il 5,72%).

Tre decimali sotto la solita media sono andati anche i telefilm su Rai2 (‘Hawaii Five-0’ a 1,1 milioni circa e 4,4%), mentre si è ripreso un po’ ‘Quinta Colonna’ su Rete 4, che era crollato al 4,3% di share la settimana scorsa. Paolo Del Debbio ha scatenato la guerra tra carnivori e vegetariani schierando Daniela Martani, Roberto Marcato, Massimo Ceccherini, Gianfranco Vissani, Alessandro Cecchi Paone, Don Filippo Di Giacomo e collegandosi con gli ultras delle due fazioni. Dopo che due terzi della trasmissione si erano sviluppati tra scontri e polemiche caldissime, De Debbio ha virato su Islam e donne velate, facendo scendere in campo anche Daniela Santanché, Zahara Zeglam e Magdi Cristiano Allam. Il risultato, discreto, è stato il ritorno (o quasi) a quota 1 milione e quasi il 5% di share. In coda alla graduatoria, infine, è arrivato il film (‘L’altra sporca ultima meta’, a 370mila spettatori e l’1,5% di share) scelto da La7 per sostituire il talent comico ‘Eccezionale veramente’, sospeso fino all’estate causa scarsi risultati.

In access, però, l’emittente di Urbano Cairo ha battuto Rete 4. Maurizio Bepietro ha convocato tanta gente a ‘Dalla vostra parte’ (tra gli altri, Maurizio Gasparri, Gianfranco Librandi, Eleonora Cimbro ed una scatenata Lori Del Santo) e parlando di emigrati e sicurezza ha riscosso 1,136 milioni di spettatori e il 4,31%. Lilli Gruber, invece, ha invitato a ‘Otto e mezzo’ la ministra Roberta Pinotti, Tommaso Cerno, Paolo Magri e la cinquestellina genovese, Marika Cassimatis, bocciata da Grillo, ottenendo 1,463 milioni di spettatori e il 5,7%.

Un passaggio della trasmissione di La7 ‘Otto e mezzo’ e d’ ‘Dalla vostra parte’, in onda su Rete4

Da registrare anche le prestazioni non esaltanti di due signore dell’informazione di Rai3. In preserale, cominciano a flettere un po’ le audience di ‘Cartabianca’ (ieri a 592 mila e 5,68%), che con Barbara Lezzi, Maurizio Martina e Giorgio Ferrara ha fatto un’altra volta peggio sia del programma che lo precedeva (‘Geo’) che di quello che lo seguiva (Tg3).

In seconda serata la stessa cosa è successa con ‘FuoriRoma’, con Concita De Gregorio a Bari (651mila e 4,01%) che ha avuto una platea inferiore sia a ‘Report’ che a ‘Linea Notte’. In seconda serata, inoltre, continua ad andare molto male su Rai2 ‘Animali come noi’ di Giulia Innnocenzi (ieri a 310mila e 2,85%).

“Animali” vengono letteralmente definiti dalla voce fuori campo di Francesco Pannofino i due ‘comici’ foggiani Pio e Amedeo. Ieri la puntata ambienta in Cina di ‘Emigratis 2’ è stata l’unica trasmissione a reggere un po’, superando a più riprese il 10% di share, lo strapotere di ‘Porta a Porta’ in seconda serata, con Bruno Vespa che si è avvalso della presenza in studio di Matteo Renzi (con Antonio Polito e Andrea Cangini a stimolarlo) per circa un’ora facendo un picco del 22% di share.

Nella foto un passaggio della puntata di ‘Porta a Porta’ con ospite Matteo Renzi