13 aprile 2017 | 10:53

Tornano a maggio gli Internazionali di tennis. I match maschili su Sky Sport e cinque in chiaro su TV8; quelli femminili su Supertennis. Mattarella guarderà le due finali. Binaghi (Fit): un patrimonio dello sport italiano

di Giampietro Quintiliano – Ormai si annovera tra gli appuntamenti sportivi più importanti al mondo. Dal 10 al 21 maggio i campioni del tennis si sfideranno sulla terra rossa del Foro Italico per la settantaquattresima edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Il sorteggio dei tabelloni avverrà sotto la cornice suggestiva dell’Arco di Costantino e grazie ad un evento eccezionale le stelle della racchetta andranno al Colosseo.

La presentazione della 74esima edizione degli Internnazionali BNL d’Italia

Si prevedono numeri da capogiro anche quest’anno. In primis la partecipazione record di oltre 15.000 iscritti. L’incasso si aggirerà intorno ai 12 milioni di euro con un fatturato superiore ai 30 nella settimana clou.

“Questo evento è un patrimonio di tutto lo sport italiano”, ha detto con orgoglio il presidente della Fit Angelo Binaghi, sottolineando la ritrovata collaborazione con il Comune di Roma, confermata anche dal sindaco Virginia Raggi: “sono qui per rivendicare i stretti rapporti con questo grande torneo, grazie al quale Roma può mostrarsi al mondo. Quando ho saputo che rischiavamo di perderlo mi sono subito attivata”. Il numero uno del Coni Giovanni Malagò ha annunciato la presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella alle due finali.

Il torneo maschile sarà trasmesso in HD da Sky Sport, 5 gare anche in chiaro su TV8. Tutti gli incontri femminili invece saranno visibili sulla tv federale Supertennis, sempre in HD. Radio Rai e Rtl 102.5 le radio partner. Immancabili le dirette su Facebook e l’interazione attraverso gli altri canali social (Twitter, Instagram e Snapchat). L’hashtag è #ibi17. Il sito www.internazionalibnlditalia.com sarà la prima fonte di notizie e informazioni varie. In tutta l’area del Foro Italico verrà garantito il wifi gratuito. Gli uffici della comunicazione saranno posti all’interno del Centrale.