Giglio Group acquisisce il 50% di Class TV Moda. Arricchirà i contenuti della piattaforma e-commerce IBox

Class Editori e Giglio Group  hanno costituito la joint venture paritetica Class TV Moda Holding srl, che detiene il 50% di Class TV Moda.La joint venture, per Giglio Group, ha l’obiettivo strategico di aumentare il numero di canali nel proprio network, attualmente distribuito in 47 Paesi, 5 continenti e 6 lingue, su satellite, mobile, web tv e compagnie aeree, e di arricchire di ulteriori contenuti la piattaforma IBOX, l’e-commerce 4.0 di Giglio Group, essendo il target del canale in perfetta sintonia con la promozione e la vendita del luxury “Made in Italy” nel mondo. Class TV Moda, con quest’accordo, amplierà la propria presenza internazionale, aumentando l’audience e rafforzando la leadership nel mercato di riferimento.

Paolo Panerai e Alessandro Giglio

Paolo Panerai e Alessandro Giglio

Paolo Panerai, Editor in Chief e Ceo di Class Editori, ha dichiarato: “L’operazione rappresenta un’ulteriore testimonianza della bontà dei contenuti trasmessi da Class TV Moda, che è l’indiscusso protagonista del fashion in televisione, non solo in Italia. La possibilità di una distribuzione internazionale grazie a Giglio Group determinerà una crescita dell’audience significativa in importanti mercati e in luoghi che consentiranno di rafforzare il legame con le persone che costituiscono il target di riferimento di Class TV Moda. Ciò va a tutto vantaggio delle aziende che lo scelgono per promuovere e comunicare con il pubblico di proprio interesse”.

Alessandro Giglio, Presidente di Giglio Group, ha commentato: “Sono particolarmente felice di poter collaborare con una Società così prestigiosa come Class Editori e sono sicuro che si realizzeranno immediatamente le migliori sinergie tra i gruppi editoriali. Il nostro principale obiettivo è quello di contribuire alla distribuzione in tutto il globo di prestigiosi contenuti quali quelli di Class TV Moda, con particolare attenzione a Stati Uniti, Cina, Medio Oriente e Nord Europa, in perfetta convergenza con il nostro piano industriale di e-commerce 4.0 denominato ibox, anche in vista del nostro auspicato ed imminente passaggio al segmento Star del mercato principale di Borsa Italiana”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Calcio in diretta social: la Lega Pro sperimenta una partita di Coppa Italia in diretta Facebook e Twitter

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento