Mercato

28 aprile 2017 | 16:33

Made in Genesi realizza e firma il video istituzionale prodotto per Ram Spa e Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture per il 2° Forum Nazionale sulla Portualità e la Logistica

In occasione del “2° Forum Nazionale sulla Portualità e la Logistica”, promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e da RAM S.p.a. – Rete Autostrade Mediterranee,  Made in Genesi ha presenziato grazie alla realizzazione di un video istituzionale in motion graphic. L’evento, svoltosi alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e delle varie Istituzioni, Autorità e Associazioni nazionali ed internazionali del settore, aveva l’obiettivo di discutere del Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica concentrandosi sulle trasformazioni in atto e sui cambiamenti da attuare per raggiungere un posto di maggiore rilievo all’interno del mercato globale. Parole chiave: internazionalizzazione e interconnessione.

Gli argomenti trattati sono stati molti e per lo più inerenti al necessario cambiamento dell’Italia (e del mondo) per adeguarsi alle nuove tecnologie e alle conseguenti nuove richieste del Mercato. Il collegamento tra l’Estremo Oriente e il Continente Europeo, ad esempio, attraverso quella che oggi possiamo chiamare “nuova via della Seta”, risulta una delle strade fondamentali da percorrere per cogliere l’opportunità di ampliamento del nostro orizzonte commerciale. Non potevamo – spiega una nota del gruppo – non cogliere la similitudine con il mondo della comunicazione, anch’esso soggetto alle numerose influenze del panorama internazionale e della repentina evoluzione tecnologica, nonché sempre pronto a porci di fronte a nuove sfide. Mantenere l’originalità e la qualità pur descrivendo con chiarezza i temi istituzionali, è stata la nostra sfida personale per questo evento, superata a pieni voti con il nostro video realizzato da Valeria Vaglio (motion graphic designer) con la direzione artistica di Pietro Barone (art director). Il video è stato realizzato con tecnica mista, alternando e facendo interagire la motion graphics e lo stile fotografico in modo da rendere più scorrevole il racconto visivo. Nonostante il pubblico di riferimento fosse altamente targettizzato e qualificato, il nostro intento è stato quello di sottolineare gli argomenti chiave con l’utilizzo del colore, sovrapponendo delle barre mobili ai testi. La scelta e la distribuzione delle foto è stata definita in modo da rendere omogeneo lo stile cromatico del video, scongiurando la possibile monotonia attraverso delle transizioni costituite da sovrapposizioni di linee e di cambi di colore. Il font utilizzato è quello istituzionale del cliente, mentre la traccia musicale selezionata è stata scelta per compensare la mancanza di uno speech e rafforzare, quindi, lo spirito narrativo trasmesso dalle immagini.