04 maggio 2017 | 17:19

Online il sito istituzionale della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede. Il prefetto mons. Dario Edoardo Viganò: da non confondere con il portale d’informazione che vedrà la luce nei prossimi mesi

Mentre Papa Francesco annuncia che “la riforma dei media vaticani è irreversibile“, è online il sito istituzionale della Segreteria per la comunicazione (www.comunicazione.va). “Non è il portale d’informazione della Santa Sede”, ha precisato ad Agensir monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede. Ma “una pagina web di servizio” in questo momento di “transizione”, in attesa che il nuovo portale veda la luce.

“Una pagina web di servizio”, ha detto Viganò, “un piccolo sito web di presentazione del Dicastero, in cui è facile reperire tutte le informazioni che riguardano la Segreteria: il Motu Proprio di Papa Francesco con cui è stata istituita, lo Statuto, la struttura, gli interventi. Nella home page vengono anche elencati gli enti coinvolti nella riforma dei media vaticani”. Insomma, prosegue Viganò, “è un piccolo strumento che permette di avere dei riferimenti certi in questa fase di transizione. Si sa che in un passaggio ci possono essere problemi di conoscenza. Ecco, questo mini-sito vuole essere una prima risposta a chi avesse difficoltà a trovare contatti e informazioni”.

“Da non confondere, però”, ha precisato, “con il portale d’informazione della Santa Sede che vedrà la luce nei prossimi mesi”.