Mercato

05 maggio 2017 | 17:36

Axa Italia rinnova il proprio modello organizzativo

Axa Italia rinnova il proprio modello organizzativo. Come spiega una nota, rra le prime iniziative di Patrick Cohen, ceo di Axa Italia, il lancio di una nuova struttura organizzativa semplificata e agile, che supera il modello delle direzioni generali, accorcia i livelli gerarchici e focalizza tutta l’azienda sul servizio al cliente.

Axa rinnova e semplifica il proprio modello organizzativo in Italia per accelerare la trasformazione “from payer to partner” dei clienti e della società, spiega la nota. Per favorire l’implementazione del nuovo modello sono state individuate cinque leve fondamentali:

1. Semplificazione della filiera decisionale e delle responsabilità, con l’eliminazione delle Direzioni Generali per canale e la riduzione del numero di comitati e dei livelli gerarchici, così da ridurre la complessità e contribuire a rafforzare una cultura comune di AXA in Italia.

2. Creazione di una funzione Customer, che promuova sempre di più la centralità del cliente, attraverso l’accorpamento al suo interno delle funzioni Marketing, CRM, Digital e Strategia.

3. Realizzazione del modello omnicanale, con una struttura di riferimento unica per tutte le attività di distribuzione e vendita per il canale agenziale, bancario e delle partnership.

4. Conferimento della responsabilità del risultato operativo alle due linee di business, Danni (P&C) e Vita (L&S), in analogia con quanto avviene a livello di Capogruppo AXA SA.

5. Creazione di una Direzione Transformation per rendere la compagnia più agile, veloce ed efficiente.

“Il nuovo modello organizzativo è un passaggio centrale per essere più semplici, agili e fare la differenza per i nostri clienti – ha dichiarato Patrick Cohen, ceo di AXA Italia -. Vogliamo trasformarci da “liquidatori di sinistri” in partner dei clienti e della società (“from payer to partner”) in grado di offrire un ecosistema di servizi innovativi che rispondano alle loro esigenze. Per fare ciò ci servono cultura di forte imprenditorialità, velocità nell’esecuzione e focus sull’eccellenza tecnica“.

Fanno parte del Management Committee AXA Italia i diretti riporti del CEO:

Domenico Martiello per la Direzione Distribution & Sales
Armando Ponzini per la Direzione Danni (P&C)
Michele Spagnuolo per la Direzione Vita e Previdenza (L&S)
Giacomo Gigantiello per la Direzione Transformation
Roland Moquet per la Direzione Finance
Maurizio Rainò per la Direzione Claims
Maurizio Di Fonzo per la Direzione Risorse Umane, Organizzazione e Change Management
Isabella Falautano per la Direzione Communication, Corporate Responsibility & Public Affairs
Fabio Accorinti per la Direzione Corporate Governance & Compliance
Sandra Ratovonarivo per la Direzione Rischi

La responsabilità della Direzione Customer, che comprende gli ambiti Marketing, CRM, Digitale e Strategia sarà assunta ad interim dallo stesso Patrick Cohen.

Béatrice Derouvroy, già Direttore di AXA MPS, assume il nuovo incarico quale Strategic Advisor Bancassurance di Paul Evans, Group CEO AXA Global Business Life, Savings & Health e di Patrick Cohen. “Ringrazio Béatrice per i numerosi risultati raggiunti in questi quattro anni nello sviluppo della nostra joint-venture con MPS e di altre partnership- sottolinea Cohen-. La passione che mette ogni giorno nello svolgere il proprio lavoro ha fortemente contribuito al nostro business.”