05 maggio 2017 | 16:40

Lunedì 8 maggio torna su Canale 5 Simona Ventura con la seconda edizione di ‘Selfie’

Daniela Colombo – A poco più di 4 mesi di distanza dalla conclusione della prima edizione, lunedì 8 maggio torna in prima serata su Canale 5 ‘Selfie – Le cose cambiano’. Al timone della trasmissione – format originale di Mediaset e prodotta da Fascino – confermata Simona Ventura, così come confermata resta la struttura e l’obiettivo del programma che vuole aiutare le persone a cambiare alcuni aspetti della loro vita, sia fisici che psicologici, che provocano paure e insicurezze.

“Sono stati i risultati della prima stagione e la partecipazione del pubblico a spingerci a proporre subito la replica”, ha spiegato Giancarlo Schieri, direttore di canale 5 alla presentazione oggi a Milano. “Ci sono arrivate più di 45mila richieste d’aiuto”, ha specificato Simona Ventura, definendo la scelta di riportare subito in onda la trasmissione non scontata. “Noi diamo alle persone un’opportunità di rinascita e uno stimolo per ricominciare”, ha spiegato ancora la conduttrice, sottolineando come attraverso le storie raccontate vengano affrontati anche temi di rilevanza sociale, che vanno dal bullismo, fino alle violenze domestiche.

Nella foto Simona Ventura e Giancarlo Schieri, direttore di Canale 5

Accanto alla Ventura, nel cast del programma figurano i sei mentori divisi in tre coppie: Stefano De Martino e Bernardo Corradi; Iva Zanicchi insieme a Barbara De Rossi e Alessandra Celentano con Mattia Briga. Tra i giudici, accanto alla confermata Tina Cipollari, ci saranno anche Platinette, Alex Belli e Pamela Camassa. Con loro anche un quinto giudice, che cambia ogni puntata. “Nel primo appuntamento ci sarà il professor Stefano Zecchi”, ha spiegato la conduttrice anticipando la partecipazione di Gene Gnocchi e Giampiero Mughini.

New entry d’eccezione Belen Rodriguez nei panni dell’inviata che accompagna i protagonisti del make over, in un ruolo che, ha sottolineato Ventura, “fa uscire anche la sua umanità che va oltre al suo aspetto fisico e al ruolo di sexy girl”.

“Selfie mi ha cambiato moltissimo. E’ stata la mia rinascita dopo ‘L’Isola dei famosi’ perché volevo l’opportunità di avere un programma nuovo ed ottenerla è stata una bella soddisfazione”, ha aggiunto ancora la conduttrice, parlando del suo approdo in Mediaset dopo 11 anni in Rai e varie altre esperienze come di un “ritorno a casa”. “Anche negli anni della Rai mi dicevano che ero molto Mediaset, che avevo portato un’anima commerciale”, ha scherzato, ringraziando Maria De Filippi e soprattutto Pier Silvio Berlusconi per la sua intuizione “di mandare il programma su Canale 5″.

Nessuna previsione sugli ascolti, ma ha aggiunto Schieri “l’obiettivo è quello di restare in linea con i numeri della prima edizione” seguita da 3,5 milioni di spettatori.

A margine della presentazione, il direttore della rete ha fatto anche alcune valutazioni sull’andamento della stagione televisiva. “Una tv generalista che ambisce a fare grandi numeri come Canale 5 ha bisogno di tutti i generi, senza tralasciarne nessuno, dall’intrattenimento – fiction comprese – all’informazione, agli eventi sportivi”, ha detto. “Qualche anno fa si diceva che le tv generaliste stanno morendo, ma i numeri dimostrano che non è vero. Canale 5 sta crescendo ed è cresciuta rispetto allo stesso periodo del 2016, a dispetto di un mercato con tanti competitor che comprendono anche Amazon e Netflix”. “E questo” ha concluso, “grazie anche all’affezione del pubblico, ma anche alla qualità dei programmi che offriamo creati prestando attenzione alle aspettative degli spettatori”.