11 maggio 2017 | 14:36

Analisi ascolti tv 10 maggio: Cologno punta su Champions, Segreto e Iene e Maltese viene (un po’) ridimensionato. In seconda serata Toffa &Co. regolano Vespa, Mannoni e Porro. Access: bene Gruber e Pif, male Belpietro

Cologno si è opposta bene a ‘Maltese’, decisamente calato alla seconda puntata, a quota 5,664 milioni di spettatori con il 23,75% di share. Risultato importante, ma non fenomenale, molto inferiore a quello quasi da record dell’esordio, quando la storia con Kim Rossi Stuart protagonista aveva raggiunto 7,433 milioni di spettatori e il 30,26%. Cosa è successo? C’era la ‘Champions League’ su Premium, e Atletico Madrid-Real Madrid ha riscosso quasi un milione di spettatori con il 3,7% di share.

Canale 5 schierava ‘Il Segreto’, e la soap spagnola ultra fidelizzante ha convocato i soliti 3,1 milioni di spettatori sfiorando il 13% di share. Hanno fatto molto bene ‘Le Iene’ (al 10,5% complessivo, leader dopo le 23.30), ed ha salvato la dignità anche il vecchio film action di Rete 4 (‘Die Hard’, a 1 milioni e 4,5%). Ma la buona strategia difensiva del Biscione non basta a spiegare il calo, più che fisiologico, della fiction di Rai1. Che oltre tutto ha scalfito soprattutto le prestazioni di Rai2 (il film ‘The Lone Ranger’ ha ottenuto 996mila spettatori con il 4,47%) e Rai3 (‘Chi l’ha visto?’ è calato a 1,7 milioni e 7,8%).

Sopra una scena de ‘Il segreto’; sotto ‘Maltese’

Il ridimensionamento della storia ambientata a Trapani può dipendere dal formato del prodotto, dal clima sociale? ‘Maltese’ forse richiede un sovrappiù d’impegno, di tensione etica e coinvolgimento emotivo, a un pubblico meno disposto di qualche anno fa, da questo punto di vista, a lasciarsi andare. In sostanza, forse sarebbe stato meglio – se questa idea fosse corretta – chiedere uno sforzo più contenuto e meno prolungato nel tempo e proporlo in due serate (entrambe avrebbero fatto sfracelli) invece che in quattro. Sarà interessante verificare se le prossime due puntate confermeranno questa ipotesi, o se la storia di Palomar, bella e intrigante ancorché angosciante, rifarà lievitare l’attenzione del pubblico.

Quali temi e discorsi hanno attraversato talk, tg, contenitori? Oltre agli argomenti già battuti nell’arco di questa ultima settimana (Ong, sicurezza, legge sulle armi, vaccini e fake news sulla salute, Roma sporca), hanno tenuto banco la nuova normativa sui divorzi (argomento valorizzato a ‘Linea Notte’), il libro di Ferruccio de Bortoli in cui l’ex direttore del Corsera sostiene che Maria Elena Boschi avrebbe volentieri ‘sponsorizzato’ l’acquisto di Banca Etruria da parte di Unicredit (centrale nella puntata di ‘Otto e mezzo’), il ‘bonus bebè’ del governo (tema chiave a ‘Porta a Porta’). Tra i politici più presenzialisti in serata è emersa Daniela Santanché, protagonista sia a ‘Dalla vostra parte’ che a ‘Matrix’.

Nella foto: ‘Otto e Mezzo’; ‘Caro Marziano’ e ‘Dalla vostra parte’

In access Lilli Gruber stavolta ha battuto largamente Maurizio Belpietro. ‘Otto e Mezzo’, con Danilo Toninelli e Dario Nardella ospiti, è arrivato a quota 1,3 milioni di spettatori ed il 5,5% di share, mentre ‘Dalla vostra parte’ ha riscosso 982 mila spettatori ed il 4,1%. Nella stessa fascia o quasi, dopo ‘Gazebo Social News’ (949mila e 4,5%) e prima di ‘Un posto al sole’ (1,9 milioni e 7,83%), ha fatto bene Pif, a 1,6 milioni con il 7,14% con ‘Caro Marziano’.

In seconda serata, pur trainato da ‘Maltese’, ‘Porta a Porta’ (tra gli ospiti Paola De Micheli, Maria Stella Gelmini, Virman Cusenza, Roberta Bruzzone) ha ottenuto solo 1,087 milioni di spettatori e l’11,91% di share, subito sorpassato dalla parte finale di ‘Le Iene Show’, capace di superare il 20% di share dopo mezzanotte. Solo quando è terminato il programma di Davide Parenti, è tornato leader Bruno Vespa, in chiaro vantaggio, tra le trasmissioni di genere, su ‘Linea Notte’ (697mila e 9,4%) e ‘Matrix’ (a 629mila e 7,6%, con Nicola Porro che ha ospitato, tra i numerosissimi partecipanti, Vittorio Sgarbi, Claudio Sabelli Fioretti, Marisela Federici, Daniela Santanché, Stefano Esposito).

Dall’alto ‘Porta a Porta’; ‘Matrix’ e ‘Linea notte’