16 maggio 2017 | 17:00

Per la prima volta in Italia a marzo il numero di chi sceglie il mobile per navigare ha superato quello di chi sceglie solo il desktop. I dati ComScore (INFOGRAFICA)

A marzo 2017 per la prima volta in Italia si è registrato il sorpasso degli utenti che accedono a Internet esclusivamente tramite device mobili rispetto a chi naviga solo da desktop. A segnalarlo i dati raccolti da ComScore che,  sulla total digital population del nostro Paese, pari circa a 37,3 milioni di visitatori unici (desktop e mobile), ha quantificato in 9,3 milioni, pari al 25% del totale, chi utilizza solo smartphone e tablet  per navigare, contro i 9,1 milioni di utenti,  pari al 24%, che scelgono il desktop.

Secondo l’analisi gli utenti multi-piattaforma rappresentano la metà della popolazione digitale italiana (51%), in crescita di 4 punti percentuali rispetto al 47% registrato a settembre 2016.

Dal confronto tra il dato di marzo 2017 e quello di settembre 2016 si evidenzia che l’aumento dell’audience mobile-only riguarda tutte le principali categorie di contenuto.
Le maggiori crescite in punti percentuali si registrano nelle categorie news, passata dal 28% al 40%, retail (dal 22% al 33%) e sports (dal 41% al 51%).

Analizzando nel dettaglio le singole categorie si ritrovano però alcune caratteristiche peculiari che ne determinano le modalità di accesso ai contenuti. Se da un lato categorie come news e lifestyles raggiungono ormai l’80% della propria audience complessiva su dispositivi mobili (utenti esclusivi mobile e utenti multipiattaforma), dall’altro, nelle categorie come retail e business, in cui è forte l’elemento transattivo, gli utenti mobile sono pari al 65% dell’audience totale, evidenziando come la componente Desktop-Only
ricopra ancora un ruolo importante.