17 maggio 2017 | 10:53

Twitter richiama il co-fondartore Biz Stone per tentare di rilanciarsi. A lui il compito di gestire anche la comunicazione interna

Dopo l’addio di molti impiegati e deludenti performance economiche, il co-fondatore di Twitter, Biz Stone, torna a tempo pieno tra le file del social dei 140 caratteri. Ad annunciarlo, dopo alcune indiscrezioni circolate sulla stampa americana, è stato lo stesso Stone in un post pubblicato martedì. Non è ben chiaro quale sarà il suo titolo, ma secondo quanto riporta il sito Recode nella sua posizione dovrebbe riportare a Leslie Berland, cmo di Twitter, curando le comunicazioni interne.

Biz Stone

“E’ importante che tutti conoscano l’intera storia di Twitter e quale sia il nostro ruolo nel suo interno”, ha spiegato nel suo intervento Stone che agli esordi della compagnia – fondata nel 2006 insieme a Jack Dorsey, Ev Williams e Noah Glass – si è occupato della promozione del social con i media e le celebrities.

Dopo la sua uscita nel 2011, nel 2012 Stone ha lanciato la piattaforma editoriale, Medium Corp, insieme a Williams e nel 2013 ha fondato Jelly Industries con Ben Finkel, recentemente venduta a Pinterest.