Pace fatta tra Apple e Nokia. Siglato accordo che pone fine alle dispute in materia di proprietà intellettuale. Partnership sui brevetti in arrivo

Nokia e Apple fanno pace, siglando un accordo che pone fine a dispute in materia di proprietà intellettuale e avvia una partnership per una licenza di brevetto di più anni. I dettagli finanziari non sono stati rivelati, riferisce Dow jones, ma Nokia riceverà un pagamento cash in anticipo da Apple e vedrà aumentare i ricavi.

Rajeev Suri, ceo di Nokia, e Tim Cook, ceo di Apple

In base all’accordo, Nokia fornirà ad Apple prodotti e servizi per infrastrutture network, mentre Apple riporterà i prodotti digital health del gruppo finlandese nei suoi negozi fisici e online. I due gruppi avvieranno anche una collaborazione sul digital health.

Alla fine dello scorso anno, ricorda Dow Jones, Nokia aveva avviato azioni legali contro Apple in 11 Paesi, accusando il gigante di Cupertino di aver violato 40 suoi brevetti relativi a antenne, chip, codificazione video, software, display e interfaccia utente.

Al contempo, Apple aveva trascinato Nokia in un tribunale californiano, ritenendola colpevole di aver escluso da un precedente accordo alcuni brevetti, per poi trasferirli ad altre compagnie con il fine di “estorcere royalty eccessive” al gigante di Cupertino.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cairo: dal mio arrivo in Rcs, nel 2016, debito sceso di 8 milioni ogni mese

Sindacati di categoria e Cdr vicini ai colleghi di Askanews (e critici con il bando agenzie)

Sgambetto Mediaset a Vivendi. Dailymotion deve rimuovere i video dell’Isola dei famosi