25 maggio 2017 | 15:16

Cambiamenti in vista per il sistema delle edicole: per aprire nuovi punti vendita basterà la ‘Scia’, la segnalazione certificata di inizio attività

Cambia il sistema di vendita di giornali e periodici, per portare avanti da un lato la liberalizzazione ma anche, dall’altro, sostenere la filiera provata dalla crisi dell’editoria. Con un emendamento alla manovra il governo punta ad accelerare l’attuazione della delega all’editoria e prevede infatti che basterà la Scia, la segnalazione certificata di inizio attività, per aprire nuovi punti vendita, sia esclusivi (edicole) che non esclusivi (esercizi commerciali), anche a carattere stagionale.

Edicola (Foto: Olycom)

Per “contemperare – come si legge nella relazione tecnica ripresa dall’agenzia Ansa – la liberalizzazione della vendita con la salvaguardia dei motivi imperativi di interesse generale connessi alla promozione dell’informazione e del pluralismo” le nuove norme prevedono anche che si possano regolare le aperture in zone con particolari esigenze, legate ai punti vendita esistenti, alla sostenibilità ambientale o alla tutela di aree artistiche. Anche gli orari di apertura o la possibilità di ampliare la merce offerta andranno regolati in Conferenza unificata.