25 maggio 2017 | 17:27

Il Frecciarossa 1000 raddoppia i posti per i passeggeri e arriva il pass no limit per i weekend. Tutte le novità di Trenitalia per l’orario estivo. L’ad Morgante: è il treno la soluzione per la mobilità nel paese

Doppio Frecciarossa 1000 da 900 posti, pass no limit per tutto il weekend, ingresso veloce a Roma e Milano Centrale e potenziamento del network Freccialink. Sono solo alcune delle novità di Trenitalia presentate in occasione del lancio del nuovo orario estivo alla presenza dell’ad Barbara Morgante e del presidente Tiziano Onesti. Uno sforzo a beneficio dei turisti ma anche dei regolari viaggiatori per lavoro a settembre.

 

Di “senso di appartenenza aziendale forte” ha parlato il presidente Onesti che poi ha lasciato il palco all’ad Morgante che ha illustrato il ricco bouquet di novità. A partire dal raddoppio del Frecciarossa 1000 con l’introduzione dell’orario estivo 2017. A partire dal 11 giugno, infatti, il treno in doppia composizione trasporterà oltre 900 persone fra Torino e Napoli nelle ore di punta del mattino.

Barbara Morgante, ad Trenitalia

Si tratta, per ora, di 4 Frecciarossa 1000 doppi da 404 metri, 16 carrozze e 914 posti, uno dei quali era presente al binario 21 per le foto. Un treno in grado di viaggiare a 300 all’ora come in composizione singola ma lungo il doppio. Per ora sono 2 le corse (ore 5.50 e ore 7) da Torino, con fermate a Milano, Roma e Napoli e 2 da Napoli (ore 11 e 14) in senso inverso. Ma da settembre raddoppierano, ha spiegato Morgante.

 

Il nuovo orario vedrà anche l’introduzione di uno speciale Fast Track per accelerare l’ingresso nell’area partenze di Milano Centrale e Roma Termini, riservato ai clienti CartaFreccia Oro e Platino e ai possessori di biglietto per il livello Executive.

Presidente e ad inaugurano Fast Track

Dall’11 giugno poi sarà attiva attiva ‘Pass X te’, la carta a prezzo fisso (99 euro fino a 26 anni e 129 euro oltre in seconda classe), per l’intero week-end (48 ore) su tutta la rete di Trenitalia (Frecce, Intercity e Regionali) e Trenord. Una promozione che consente viaggi illimitati durante il week end: colazione a Napoli, pranzo a Roma e cena a Milano, per esempio, e il giorno dopo lago di Como, senza dover pagare ulteriori biglietti.

Sempre con l’orario estivo aumenta anche l’offerta commerciale complessiva delle Frecce, che insieme agli Intercity costituiranno un’offerta di 370 corse al giorno con 186mila posti disponibili e 200 città collegate. Si aggiungono 20 collegamenti treno+bus denominati FrecciaLink, per raggiungere località come Cremona, Gallipoli, Piombino e Sorrento, che, al pari di Perugia, Siena, L’Aquila, Matera e Cortina non sono collegate direttamente all’Alta Velocità.

La divisione Lunga Percorrenza di Trenitalia (Frecce più Intercity), ha reso noto Morgante, ha totalizzato “600 milioni di passeggeri in 10 anni”. In pratica come se “ogni anno avessimo trasportato ogni italiano”.

Nel primo trimestre, infine, la divisione ha visto crescere i propri passeggeri “del 20%”, grazie ad un incremento di 8 treni (6 Frecciarossa e 2 Frecciargento), ha spiegato l’ad, mentre “i ricavi sono cresciuti del 4,5%”. In particolare “i biglietti digitali sono aumentati del 25% e quelli acquistati tramite dispositivi mobili del 100%”. Nei primi quattro mesi dell’anno i passeggeri sulla tratta Milano-Roma sono cresciuti del 2%.

“Vogliamo anticipare questa tendenza”, ha detto Morgante, che in precedenza aveva anche parlato del treno come della “risposta alla mobilità in Italia”, assicurando che anche il ministero dei Trasporti ne é convinto, tanto che “ha investito risorse aggiuntive”.

Alla nuova stazione di Napoli Afragola, “la stazione del futuro”, è dedicata la copertina de La Freccia di giugno 2017.

Su Fsnews.it tutte le novità in dettaglio