Mercato

25 maggio 2017 | 17:39

Scelte le vincitrici della decima edizione del premio ‘Le Tecnovisionarie’. Per la sezione media il riconoscimento assegnato a Laura La Posta del ‘Sole 24 Ore’

La caporedattrice del Sole 24 Ore Laura La Posta, responsabile della sezione Rapporti24, è tra le vincitrici dell’edizione2017 del Premio Internazionale ‘Le Tecnovisionarie’. Promosso da Women&Tech-Associazione Donne e Tecnologie fondata da Gianna Martinengo, il premio è un riconoscimento dedicato a donne che nella loro attività professionale hanno testimoniato di possedere visione, di privilegiare l’impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l’etica. Giunto alla decima edizione, quest’anno era focalizzato sulle donne capaci di ‘inventare il futuro’, coniugando creatività e capacità di innovare.

La Posta è stata premiata nella sezione media, per la serie di Rapporti Sviluppo sostenibile (economico, sociale e ambientale), inaugurata 10 anni fa, e per gli articoli dedicati all’innovazione sociale e tecnologica e alla valorizzazione dei talenti dei giovani e delle donne.

Oltre alla giornalista, le altre vincitrice dell’edizione 2017 del Premio sono: Maria Pia Abbracchio, Marta Anzani, Diana Bracco, Lella Costa, Monica De Paoli, Anna Gastel, Olga Iarussi, Alessandra Perrazzelli, Marina Salamon,Patrizia Toia, Beatrice Trussardi, Giulia Veronesi, e INAIL – Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul lavoro (ritira il premio Antonella Ninci).