26 maggio 2017 | 15:37

Gli Instant Articles di Facebook potranno essere convertiti automaticamente in formati per Apple News e Google Amp. A chiederlo alcuni importanti editori che erano tornati al tradizionale link di reindirizzamento dalla versione mobile del social verso il proprio sito

Con un nuovo tool Facebook consente agli utenti di convertire gli Instant Articles in formato Google Amp ed Apple News. In pratica, grazie a un aggiornamento del software che già consente agli utenti del social – editori compresi – di produrre articoli che possono essere letti senza abbandonare la colonna dove compaiono post e news, quei medesimi contenuti potranno essere caricati anche sulle piattaforme per le news di Google ed Apple. A darne notizia un post sul blog ufficiale.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Istant Articles è la piattaforma ideata dagli sviluppatori di Mark Zuckerberg per consentire agli utenti di non dover “abbandonare” Facebook per poter leggere una notizia di loro interesse: questa, dunque, si può leggere direttamente su Facebook senza doversi collegare al sito, spesso di testate giornalistiche, che l’ha prodotta. Una volta terminata la lettura di quella news su Instant Articles, si può tornare a scorrere il proprio news feed senza aver mai abbandonato il social network.

Ora l’articolo prodotto per Instant Articles di Facebook potrà essere automaticamente convertito in un formato pronto per la pubblicazione su Google Amp ed Apple News, altri due ambienti all’interno dei quali le news potranno essere lette senza dover aprire il link al sito.

Secondo Niemanlab la mossa si è rivelata necessaria dopo che un sempre crescente numero di editori di un certo livello ha rinunciato a Instant Articles preferendo tornare ai più tradizionali link che da Facebook reindirizzano il traffico sul proprio sito internet. Il motivo? Probabilmente gli Instant Articles non rendono abbastanza in termini di traffico e adv all’editore.