26 maggio 2017 | 15:56

I big data saranno la principale fonte di energia in futuro, secondo Jack Ma. Il presidente di Alibaba: tra 30 anni lavoreremo 4 ore al giorno

I big data saranno la “fonte principale di energia in futuro” e, nell’arco dei prossimi 30 anni, provocheranno cambiamenti più profondi di quelli generati da Internet. Ne è convinto Jack Ma, presidente di Alibaba, che dal palco dell’International Big Data Expo 2017, in corso a Guiyang, provincia sudoccidentale di Guizhou, ha tracciato la sua visione.

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Olycom)

“Se metti da parte l’analisi dei dati, l’innovazione di ogni organizzazione è sostanzialmente una conchiglia vuota”. “L’esame dei big data permette di anticipare e pianificare e ha reso possibile ridefinire un’era di cambiamenti, sempre nel prossimo trentennio”, ha aggiunto.

Vendite al dettaglio ed e-commerce, istruzione, scienza, tecnologia e altre industrie saranno di fatto ridefinite: con l’intelligenza artificiale e i Big Data combinati, “l’uomo non deve avere paura”. “In futuro, lavoreremo al massimo 4 ore al giorno, per non più di 3/4 giorni alla settimana”, ha concluso.