29 maggio 2017 | 10:39

Il Cdr del Tg5 ringrazia Papa Francesco per le parole al Regina Coeli: siamo certi che un suo appello possa contribuire a suggerire scelte migliori (VIDEO)

Papa Francesco domenica al Regina Coeli ha espresso solidarietà ai lavoratori di Mediaset coinvolti nel possibile trasferimento della redazione del Tg5 da Roma a Milano. Lo ha fatto invocando, in occasione della giornata mondiale della comunicazioni sociali, il “diritto al lavoro”, “il vero bene dell’azienda” e non il “mero profitto”.In una lettera il Cdr del Tg5 ha ringraziato Papa Francesco per le parole: “siamo fiduciosi che un suo appello possa contribuire a suggerire scelte migliori”. Ecco il testo:

“I giornalisti del Tg5, delle redazioni romane di News Mediaset e Video News insieme ai tecnici e agli impiegati del Centro di produzione Palatino ringraziano Papa Francesco per le parole pronunciate domenica a San Pietro in occasione del Regina Coeli e che ancora una volta mettono al centro il mondo del lavoro.

Donne, uomini, famiglie coinvolti in vertenze e ristrutturazioni aziendali dalle incerte e rischiose prospettive.

“Saluto i lavoratori di Mediaset Roma – ha detto il Papa al Regina Coeli -, con l’auspicio che la loro situazione lavorativa possa risolversi, avendo come finalità il vero bene dell’azienda, non limitandosi al mero profitto ma rispettando i diritti di tutte le persone coinvolte e il primo e’ il diritto al lavoro”.

Grazie di cuore Papa Francesco. Padre Santo, le Sue parole sono per tutti noi di grande conforto. Siamo fiduciosi che il Suo speciale appello possa contribuire a suggerire le scelte migliori.

I lavoratori di Mediaset Roma lo scorso venerdì 26 maggio hanno scioperato, estremamente preoccupati per il progetto di trasferimento del Tg5 da Roma a Milano che si andrebbe a collocare in un quadro di ristrutturazione delle news non ancora chiaro e definito, con imprevedibili conseguenze occupazionali derivanti dal disimpegno editoriale dell’azienda dalla capitale.

il cdr del tg5″

Al minuto 13:18 le parole del Papa:

 

“Papa Francesco, con la sensibilità di sempre, ha voluto esprimere la sua solidarietà anche ai lavoratori e ai giornalisti di Mediaset di Roma, impegnati in una difficile vertenza con l’azienda che vorrebbe imporre un trasferimento del Tg5 da Roma a Milano”, hanno commentato in una nota Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi. “L’appello del Papa non può che rafforzare chi, come noi, condivide le ragioni della loro lotta”.

“Ci auguriamo che, almeno in questa occasione, anche gli imprenditori vogliano ascoltare e fare proprie le parole di Francesco e che anche il governo e le istituzioni nazionali e locali vogliamo far sentire la loro voce e assicurare il loro impegno”.