Lasciamo lavorare il board del ‘Sole’ con tranquillità, dice Vincenzo Boccia. Nuovi azionisti? Confindustria ha deliberato la propria quota di maggioranza, sul mercato andrà l’inoptato

“Sono cose veramente eccessive, abbiamo deliberato in consiglio generale l’aumento e ora lasciamo lavorare con tranquillità il board”. Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, durante l’assemblea dell’Unione degli industriali della provincia Varese nel polo fieristico di Busto Arsizio, ha risposto così a una domanda sul rischio che il ‘Sole 24 Ore’ possa portare i libri in Tribunale.

Vincenzo Boccia (foto Olycom)

Sull’ipotesi di chiusura di alcune sedi estere del gruppo editoriale, inoltre, Boccia – che ieri ha parlato della vicenda relativa al giornale anche a ‘Il faccia a faccia’ su La7 –  ha precisato che “la strategia di gestione è in mano al board, che deve risanare e rilanciare il giornale”.

Sull’eventuale ingresso di nuovi azionisti ha poi sottolineato: “Noi abbiamo deliberato la nostra quota di maggioranza, e poi sul mercato andrà l’inoptato”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Potenza degli influencer. Un tweet di Jenner fa perdere a Snapchat 1,3 miliardi

Lotti: il problema della Serie A era il valore troppo basso. L’assegnazione dei diritti a Mediapro fa ben sperare

Cairo: dal mio arrivo in Rcs, nel 2016, debito sceso di 8 milioni ogni mese