30 maggio 2017 | 18:42

Entro oggi la decisione del Tar Lazio sulla legittimità del bando europeo per le agenzie. Il legale del Velino ha presentato un ricorso tecnico

Il Tar del Lazio, sezione prima Quater, si esprimerà entro oggi sulla legittimità del bando europeo sui servizi forniti dalle agenzie di stampa. Il ricorso, presentato dalla Fcs Communications Srl (titolare dell’agenzia di stampa Il Velino) contro la presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Anac, chiede l’annullamento del bando di gara relativo ai servizi giornalistici per gli organi centrali e periferici dello stato. Il bando insomma che disciplina l’acquisto diviso per lotti dei servizi forniti dalle agenzie di stampa.

Luca Lotti (foto Olycom)

Secondo quanto riportava l’agenzia Agi ieri, 30 maggio, nel corso dell’udienza che si è svolta stamattina, il legale della Fcs Communications ha presentato un ricorso tecnico e i rappresentanti dell’Avvocatura dello Stato avrebbero chiesto un rinvio per presentare delle controdeduzioni al testo ma i giudici del Tar avrebbero ritenuto che il documento non fosse nuovo e quindi non servisse tempo ulteriore per esaminarlo. Entro 24 ore quindi arriverà la delibera dei giudici amministrativi. Domani alle ore 9 è prevista l’apertura delle buste del bando di gara.