Online la piattaforma Able to Play che promuove lo sport tra i disabili

Con la messa on line della piattaforma www.abletoplay.it ha preso avvio il progetto Able to Play promosso dall’Associazione Mazzola. Il progetto, spiega una nota, intende contribuire alla diffusione a livello nazionale della pratica sportiva tra i disabili semplificando l’accesso immediato all’offerta di attività e promuovendo occasioni di socialità e rete.

Sulla piattaforma online informazioni e contatti di oltre 150 associazioni di tutto il territorio italiano che propongono attività sportive dedicate alle persone con disabilità.

A partire da questa piattaforma, l’Associazione Mazzola sta sviluppando anche un’app Able to Play compatibile con i sistemi IOS e Android che permetterà all’utilizzatore l’attivazione di un radar in grado di mostrare atleti, tecnici, allenatori, volontari che si trovano nei paraggi.

Il progetto Able to Play vedrà nell’immediato la realizzazione di una produzione seriale scritta in collaborazione con la Scuola Holden di Torino e a seguire un’attività laboratoriale dedicata alle scuole secondarie di primo grado italiane.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Parmigiano Reggiano investe 20 milioni in comunicazione

Il 28 aprile a Venezia c’è ‘Il FoglioTech Festival’

Wired Next Fest 2018, a tema la contaminazione