31 maggio 2017 | 18:35

Nessuna sospensione al bando europeo sulle agenzie stampa. Respinta dal Tar del Lazio la richiesta del ‘Velino’

Non sarà sospeso il bando europeo fatto dalla Presidenza del Consiglio dei ministri per selezionare le agenzie di stampa che forniranno i loro notiziari alle amministrazioni dello Stato. Lo ha deciso il Tar del Lazio che ha respinto la richiesta avanzata da Fcs Communications srl, editrice dell’agenzia di stampa ‘Il Velino’.

Il ricorso, redatto dal’avvocato Federico Tedeschini, chiedeva di sospendere il bando in quanto, tra l’altro, i termini previsti per la presentazione delle offerte erano da considerarsi esigui e veniva contestata anche la possibilità di presentare offerte solo per due lotti potendone vincerne solo uno.

Luca Lotti (foto Olycom)

Nell’ordinanza, i giudici hanno ritenuto che “non sussistono i presupposti per la concessione della richiesta misura cautelare”. Ma hanno anche rilevato che, allo stato, “il ricorso non si presenta suscettibile di una favorevole valutazione nel merito”. Il legale del Velino ha già anticipato la volontà di presentare appello al Consiglio di Stato.